Difetti dell’opera, la Cassazione chiarisce le responsabilità del venditore / costruttore

2018-12-12T12:12:46+00:00Costruzioni, Novità|

Con sentenza n. 23132/2018 la Corte di Cassazione ha chiarito quali sono i margini di responsabilità del venditore / costruttore nel caso di gravi difetti dell’opera, anche se la realizzazione

Piccoli interventi edili, se c’è infortunio la responsabilità è del committente

2018-10-31T12:21:33+00:00Costruzioni, Edifici, Novità|

Nel caso di piccoli interventi edili, come una ristrutturazione di un appartamento condominiale, è in carico al committente l’onere di vigilanza continua sullo svolgimento delle opere, in assenza della redazione

Deposito al genio civile obbligatorio per ogni opera a rischio sismico

2018-09-19T22:17:01+00:00Costruzioni, Edifici, Novità|

Con la sentenza n. 39335/2018 la Corte di Cassazione ha chiarito che il deposito al genio civile, attraverso lo sportello unico per l’edilizia del Comune, è obbligatorio per ogni intervento

Pergola, tettoia e pergotenda: le differenze secondo il Consiglio di Stato

2018-09-19T22:05:48+00:00Costruzioni, Edifici, Novità|

Con sentenza n. 5008/2018 il Consiglio di Stato ha apportato alcuni interessanti chiarimenti sulla natura e sulle differenze sussistenti tra tettoia, pergolato / pergola e pergotenda. Tralasciando il caso concreto

Revoca agevolazione prima casa, i chiarimenti della Corte di Cassazione

2018-09-03T10:50:44+00:00Costruzioni, Edifici, Novità|

Con sentenza 20265/2018 la Corte di Cassazione è recentemente intervenuta sulla natura del termine triennale entro cui può avvenire la revoca delle agevolazioni sulla prima casa, in vendita dell’immobile prima

Tra le opere di edilizia libera anche la rete metallica sorretta da pali in legno

2018-09-03T14:05:07+00:00Costruzioni, Edifici, Novità|

La sentenza 1035/2018 del Tar Toscana ha chiarito che la recinzione di pali in legno e rete metallica, senza opere murarie, è riconducibile a edilizia libera o, meglio, rientra nel

Tramezzi interni, per la loro modifica è sufficiente la CILA

2019-02-14T10:35:36+00:00Costruzioni, Edifici, Novità|

Le modifiche dei tramezzi interni, se non interessano le parti strutturali dell’edificio, sono qualificabili come opere di manutenzione straordinaria. Dunque, come chiarito dal Tar Campania con sentenza 4895/2018, il titolo